Veicolo Corazzato da Combattimento VCC1

LA TORRETTA DEL CAPOCARRO

043.jpg (29159 byte)

052.jpg (44136 byte)

Il posto del mitragliere della 12,7 situato nella parte anteriore destra del veicolo, posteriormente al vano motore. Superiormente alla pedana del mitragliere sistemata una speciale torretta ruotante, attorno alla quale sono disposti cinque periscopi del tipo M17. Questa torretta costruita in acciaio balistico ed composta da tre pannelli bilanciati a barra di torsione, che si aprono contemporaneamente, previo sgancio di due chiavistelli posti all'interno della torretta stessa. I pannelli sono disposti uno a destra ed uno a sinistra, mentre il terzo, posto nella parte posteriore, protegge la schiena del mitragliere.
La torretta pu brandeggiare per 360 e pu essere bloccata in qualsiasi posizione, a mezzo di una rizza posta internamente e accanto alla corona della ralla.
Nella parte anteriore della torretta collocato uno speciale supporto, per l'installazione della mitragliatrice M2HB calibro 12,7.
La torretta del mitragliere della mitragliatrice M2 calibro 12,7 ha due comandi:
A) gancio di bloccaggio azimut. Questo gancio, collocato sul cielo dello scafo, sotto l'anello della torretta, blocca la torretta sulla posizione azimutale richiesta; il bloccaggio viene effettuato ad intervalli di rotazione di 12.
B) serratura per bloccaggio portelli. Questa serratura composta da due "castagne" che vanno a bloccarsi sotto la piastra di base della torretta, consente una rapida apertura dei tre pannelli, che compongono la torretta stessa. Per aprire questi pannelli si deve agire contemporaneamente sui due ganci; l'apertura dei pannelli assicurata dall'azione di un sistema di molle a lamina, che agiscono a torsione. Due speciali dispositivi di sicurezza, uno agente sul pannello sinistro ed uno sul pannello destro, fanno s che i due pannelli - una volta aperti - non possano chiudersi, durante il movimento del veicolo, anche su terreni accidentati.

Sui pannelli laterali sono ubicati i lanciatori Wegmann da 76 mm del dispositivo lancianebbiogeni (quattro per lato).
Per effettuare il tiro con dispositivo lancianebbiogeni si deve procedere alle seguenti operazioni:
1)  orientare la torretta nella direzione di tiro voluto.
2) togliere il connettore del dispositivo di sparo dalla falsa presa di riposo e inserirlo nella presa posta sull'anello rotante della torretta.
3) inserire l'interruttore di pronto al fuoco (se tutto regolare si accende la spia di pronto al fuoco posta sul quadro di comando).
4) selezionare con la manopola il nebbiogeno voluto (posizioni da 1 a 4 e posizione T : tutti e quattro i lancianebbiogeni).
5) premere il pulsante destro (D) o sinistro (S) nel caso si voglia sparare con i lancianebbiogeni destri o sinistri oppure premere contemporaneamente i due pulsanti (D - S) per avere lo sparo simultaneo su entrambi i lati.
Una volta compiute le operazioni di fuoco occorre staccare il connettore dalla presa di esercizio e reinserirlo nella falsa presa.

053.jpg (45110 byte)

054.jpg (43249 byte)

055.jpg (44013 byte)

076.jpg (27235 byte)

095.jpg (34060 byte)

051.jpg (44672 byte)

047.jpg (33883 byte)

048.jpg (28472 byte)

049.jpg (43590 byte)

050.jpg (46294 byte)

074.jpg (32631 byte)

Come si pu notare dalle foto, questi lanciatori non erano inizialmente presenti sul veicolo e sono stati montati alla fine degli anni '90 per garantire una migliore protezione passiva al veicolo.

MITRAGLIATRICE BROWNING M2HB CON VISORE NOTTURNO

044.jpg (26352 byte)

045.jpg (38894 byte)

046.jpg (34085 byte)

053.jpg (45110 byte)

056.jpg (12847 byte)