M60A1 - pag.2

Img0022.jpg (51471 byte)

Img0023.jpg (48602 byte)

Img0024.jpg (50279 byte)

In queste foto i fanali anteriori e le lori protezioni. L'M60A1 dotato di un fanale in luce bianca e di uno all'infrarosso su ogni lato. Entrambi i fari sono smontabili per evitarne il danneggiamento in zona d'operazioni. I carri italiani sono dotati di luci di posizione e di supporti per gli specchietti retrovisori. Sopra il maniglione di sollevamento sinistro  si nota la protezione dei comandi per l'azionamento d'emergenza degli estintori interni. Si faccia attenzione alla forma a L rovescio della protezione dei fari ed al suo rinforzo laterale, i modellini riproducono assai poco fedelmente questi particolari.
Img0025.jpg (42586 byte)

Img0021.jpg (49098 byte)

IMG0026.jpg (43219 byte)

Img0027.jpg (47852 byte)

Img0030.jpg (50831 byte)

I fanalini supplementari posteriori montati sui parafanghi dei carri italiani ed il loro collegamento elettrico. Si noti la scatola blindata che alloggia il telefono con il quale la fanteria si pu tenere in contatto con l'interno del carro.

Img0028.jpg (48154 byte)

IMG0029.jpg (55650 byte)

I due fanali posteriori standard ed identici a quelli montati sui carri americani. Si presti attenzione al fatto che, come sui carri della seconda guerra mondiale, i due fanali non sono identici. Quello a sinistra congloba la luce di stop (rossa) ed una luce di posizione oscurata, quello di destra una luce di posizione normale ed una luce oscurata. Si noti inoltre il raccordo metallico tra il parafango e lo scafo

Img0031.jpg (45413 byte)

Il pilota dispone di tre iposcopi M27 per la guida, il portello si apre alzandolo e poi facendolo scorrere verso destra. Attraverso l'apertura al centro del portello viene fatto passare il periscopio M24 per la visione a raggi infrarossi.

Img0032.jpg (40096 byte)

Anteriormente sono montati in posizione protetta i comandi per l'azionamento d'emergenza degli estintori interni. L' M60A1 dotato di un sistema interni di estinzione degli incendi ad anidride carbonica.

Img0033.jpg (42378 byte)

m60a1_02.jpg (73806 byte)

La rizza per il fissaggio del cannone montata sopra il cofano motore

Img0034.jpg (53355 byte)

Questo tubo lo scarico dei gas provenienti dal motore e fatti passare attraverso lo scambiatore di calore del riscaldatore per il vano equipaggio.

Img0036.jpg (44023 byte)

Img0037.jpg (48728 byte)

Img0035.jpg (48751 byte)

Gli M60A1 italiani hanno sempre mantenuto i filtri dell'aria del primo modello e dotati di cartuccia ad inserimento laterale.