Le migliori Missilate

 

Fausto: incaricato dai S.Ten. ****, come SG, adunò il plotone nell'atrio posteriore calzando un paio di mocassini marroni.

Nicola: durante il contrappello eseguito dal S.Ten. Ruggeri non accorgendosi della sua presenza, organizzava urlando in corridoio un incontro di boxe.

Eugenio "Ta-ta-tan": durante l'afflusso a mensa tentava di spezzare una riga di anziani passandogli nel mezzo.

Alberto "Drago": finito il suo turno di piantone andava a letto dimenticandosi di svegliare il piantone successivo.

Alberto "Drago": a mensa gli cadeva un piatto a terra, suscitando l'ilarità di tutti.

Enrico "Ragno": durante l'istruzione formale all'ordine "baionetta" si impantanava infilando la baionetta al contrario.

Enrico "Ragno": tornava dalla cena di cameretta sboccando ripetutamente durante il contrappello.

Fabrizio "Pompatore": perse la chiave dell'armadio, tentava di aprirlo a colpi di piccone sotto gli occhi del S.Ten. *** che io metteva senza colpo ferire a rapporto.

Filippo "Whisky": durante l'alzabandiera venne punto violentemente da un ape che oltre al dolore provocò l'ira del Ten *** che Io, mise a rapporto.

Antonio "Bazar": alla domanda del S.Ten. *** "Cosa vuoi dire AUC" rispose gridando "Avevo una casa adesso una caserma".

Arnaldo: al ritorno dall'alzabandiera, in qualità di SG, disse: "Plotone, Ok siete pronti?". Un altra volta disse: "Per figa destra, avanti march".

Alberto "HESH": finiti gli esercizi i ginnici in palestra indossava la tuta con la stelletta dei S.Ten ***.

Fausto "Gomez": durante una conversione, mentre portava il plotone, rischiò di farlo cozzare contro l'ambulanza parcheggiata sul ciglio dei viale. Per correggere l'errore, peggiorava la situazione dirigendolo verso la siepe.

_indietro.gif (6973 byte)